Rimedi Per Non Trovarsi Impreparati Dopo Un Periodo Prolungato Di Fermo

Auto E Moto

 

In Questo Periodo Di Quarantena Per Coronavirus o per le seconde auto che rimangono ferme per un lungo periodo o Per le Moto Nel Periodo Invernale ,Si Rischia Di Danneggiare La batteria dell Auto o Della Moto.

Tuttavia il vero rischio è di restare in panne nel momento del bisogno, quando magari serve correre in ospedale o da un parente per qualche emergenza

Piuttosto che lasciare l’auto in letargo ecco come evitare guasti e mancate accensioni in emergenza per una batteria auto rovinata dall’inutilizzo o moto.

Intanto il consiglio principale è cercare nel manuale del Costruttore le voci “Rimessaggio”, “Inutilizzo prolungato” e simili. E’ importante soprattutto sulle auto più recenti poiché,  “non si può scollegare solamente una batteria”. 

 
Consigli su COSA FARE PER SALVARE LA BATTERIA DALLA SCARICA

Se il manuale dell’auto o moto lo consiglia, è importante non limitarsi solo a scollegare la batteria prima di una lunga sosta. “Prima di lasciare una batteria scollegata a lungo è importante capire se è scarica misurando con un voltmetro la tensione ai poli, che deve essere almeno 12,4 V o superiore”. Se più bassa, tipico di una batteria non in perfetta forma, andrebbe prima messa in carica con un caricabatterie intelligente tipo questi

 

http://www.storextreme.com/blog/index.php/190-sito/batterie-e-carica-batterie-alimentatori/246-carica-batteria-e-mantenitore-ctek-mxs-5-0

o Per Le Auto con Start e Stop

http://www.storextreme.com/blog/index.php/190-sito/batterie-e-carica-batterie-alimentatori/247-ctek-ct5-caribatterie-per-auto-start-stop

 

Questi nei Link sono dei prodotto da me venduti e testati,personalmente ulitizzo il mxs 5.0 a casa per auto e moto essendo il modello piu utilizzabile per un po tutti i mezzi,auto,moto,camper,furgoni,motoslitte,tagliaerba,fuoristrada,barche,trattori.

È fondamentale poiché su una batteria già in parte scarica messa a riposo è molto più facile che avvenga la solfatazione rispetto a una batteria con carica completa. Chi non ha una presa di corrente a disposizione per la ricarica può utilizzare un kit mantenitore a Pannello Solare.

 E’ fondamentale collegare i morsetti alla batteria con la giusta polarità e posizionare il pannellino solare all’interno dell’auto il più possibile esposto al sole. Se invece la batteria è molto scarica guarda il video qui sotto per sapere come avviare un’auto con i cavetti.

 

Quindi SCOLLEGARE LA BATTERIA AUTO: SI O NO?

“In molti casi quando si scollega la batteria auto, poi sarà necessario resettare delle centraline” , “Anche per questo motivo il manuale spesso consiglia di rivolgersi in officina perché potrebbe essere necessario l’utilizzo di una batteria tampone mentre si sostituisce o si scollega quella sull’auto”.  Le auto più recenti hanno dei punti di collegamento specifici per ricaricare la batteria o collegare i cavi di emergenza. Questi dettagli sono importanti per evitare di danneggiare il sistema di controllo della carica della batteria. Lo stesso vale se si utilizza un caricabatteria vecchio: collegare i cavi in modo sbagliato può danneggiare seriamente la batteria. Scollegare la batteria prima di una lunga sosta è fondamentale? “Una batteria nuova e senza assorbimenti ha un’auto-scarica molto limitata  per cui una sosta di circa 1 mese non dovrebbe farla scaricare. Cosa diversa per le batterie meno nuove e le auto che hanno sistemi di allarme, specie se satellitari”. 

 
 

StoreXtreme

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel 0119367077

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s